Quietanza per Contributi erogati da Ente locale, Coni e Federazioni

 

La ritenuta del 4% sui contributi erogati alle associazioni sportive dilettantistiche
L’articolo 28, comma 2, Dpr 600/1973 (“Disposizioni comuni in materia di accertamento delle imposte sui redditi”), prevede che “le regioni, le province, i comuni, gli altri enti pubblici e privati devono operare una ritenuta del quattro per cento a titolo di acconto ( ...) e con obbligo di rivalsa sull’ammontare dei contributi corrisposti ad imprese, esclusi quelli per l’acquisto di beni strumentali”.
Come precisato dalla risoluzione 193/E del 2002, per imprese destinatarie del contributo devono intendersi sia soggetti che rivestono la qualifica di imprenditori commerciali sia soggetti che, pur non rivestendo tale qualifica, abbiano conseguito redditi di natura commerciale o che posseggano, più in generale, redditi la cui determinazione ha luogo sulla base delle disposizioni disciplinanti il reddito d’impresa. Ne consegue che anche le associazioni sportive dilettantistiche rientrano nell’ambito soggettivo della disposizione in esame. Quanto all’ambito oggettivo, la norma fa riferimento a qualunque forma di contributo, con la sola esclusione di quelli destinati all’acquisto di beni strumentali.
 
L’articolo 90, comma 4, legge 289/2002, ha espressamente stabilito che il Coni, le Federazioni sportive nazionali e gli enti di promozione sportiva riconosciuti dal Coni, qualora eroghino contributi a favore di Asd, non sono obbligati a operare tale ritenuta. Ne consegue che rimangono assoggettati alla ritenuta del 4% soltanto i contributi percepiti dalle associazioni sportive dilettantistiche destinati allo svolgimento di attività commerciali, esclusi quelli per l’acquisto di beni strumentali, eventualmente corrisposti da Regioni, Province, Comuni e dagli altri enti pubblici e privati diversi dal Coni, dalla Federazioni sportive nazionali e dagli enti di promozione sportiva.

Gli utenti registrati possono condividere la loro esperienza avuta con questo prodotto/servizio. Registrati per accedere a tutti i benefici riservati agli utenti registrati o clicca su login se sei già registrato.